Premi “Invio” per andare al contenuto

Articoli taggati con “agenti chimici”

Gli agenti chimici in ambito professionale sono quegli elementi o miscele chimiche che allo stato naturale o in forma di composti possono costituire un pericolo per i lavoratori che ne vengano a contatto o ne siano esposti.

Questi agenti infatti possono presentare proprietà pericolose di tipo chimico-fisico, e quindi essere per esempio infiammabili ed esplosive, oppure essere tossici. Fra gli agenti tossici si annoverano anche quelli cancerogeni, possibile causa di gravissime patologie e tumori professionali.

Per alcune di queste patologie, qualora ne esistano i presupposti, è possibile ottenere un indennizzo e/o risarcimento.

Leucemia e Professioni

Numerose professioni e lavorazioni espongono i lavoratori al rischio di contrarre leucemie e tumori del sistema emolinfopoietico. Qualora la malattia sia tabellata e mostri evidenze certe di cancerogenità è possibile ottenere un indennizzo/risarcimento.

Le sostanze pericolose nel Titolo IX del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008

Il Decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008 è altrimenti conosciuto come testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (o TUSL). Regola la normativa sull'esposizione a sostanze pericolose nelle professioni a rischio: agenti chimici, cancerogeni, mutageni, amianto.