Premi “Invio” per andare al contenuto

Articoli taggati con “agenti cancerogeni”

Sono molti gli agenti cancerogeni cui i lavoratori possono essere esposti in ambito professionale se le corrette misure di prevenzione e tutela della sicurezza non sono osservate dal datore di lavoro

Le Norme generali per l’Igiene del Lavoro nel Decreto del Presidente della Repubblica n. 303 del 1956

Il Decreto del Presidente della Repubblica n. 303 già introduce, nel 1956, tutele di sicurezza per i lavoratori, anche per esposizione a sostanze cancerogene. Si tratta di una Legge fondamentale, sovente richiamata nei procedimenti per accertare le responsabilità per l'esposizione dei lavoratori a materiali tossici quali amianto, benzene, formaldeide, radiazioni ionizzanti.

Leucemia e Professioni

Numerose professioni e lavorazioni espongono i lavoratori al rischio di contrarre leucemie e tumori del sistema emolinfopoietico. Qualora la malattia sia tabellata e mostri evidenze certe di cancerogenità è possibile ottenere un indennizzo/risarcimento.

Le sostanze pericolose nel Titolo IX del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008

Il Decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008 è altrimenti conosciuto come testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (o TUSL). Regola la normativa sull'esposizione a sostanze pericolose nelle professioni a rischio: agenti chimici, cancerogeni, mutageni, amianto.