Premi “Invio” per andare al contenuto

Tumore del polmone di origine professionale in Italia nel 2021. Dati INAIL 2022

Nell’ultima rilevazione dati INAIL del 30 aprile 2022 i casi di tumore del polmone di origine professionale in Italia denunciati nel corso del 2021 sono stati 402.

Per 239 casi è stata accertata la malattia. 155 i casi di valutazione positiva quanto all’origine professionale della patologia.

Prime 10 regioni italiane per casi di tumore del polmone di origine professionale nel 2021

Usa il pulsante in alto a destra per copiare il codice di embed e utilizza liberamente il grafico sul tuo sito web! Infografica a cura di Risarcimento Malattie Professionali. Fonte dei dati: INAIL OpenData, rilevazione 30 aprile 2022.

Le prime dieci regioni per numero di casi di tumore del polmone di origine professionale denunciati e accertati in Italia nel 2021

  • Campania: denunciati 52 casi, 12.94%; accertati: 34 casi, 14.23%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 18, 18.06%
  • Puglia: denunciati 45 casi, 11.19%; accertati: 18 casi, 7.53%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 13, 8.39%
  • Lombardia: denunciati 40 casi, 9.95%; accertati: 30 casi, 12.55%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 23, 14.84%
  • Toscana: denunciati 35 casi, 8.71%; accertati: 22 casi, 9.21%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 7, 4.52%
  • Friuli-Venezia Giulia: denunciati 34 casi, 8.46%; accertati: 18 casi, 7.53%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 11, 7.01%
  • Veneto: denunciati 32 casi, 7.96%; accertati: 23 casi, 9.62%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 20, 12.09%
  • Emilia-Romagna: denunciati 30 casi, 7.46%; accertati: 24 casi, 10.04%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 6, 3.87%
  • Piemonte: denunciati 28 casi, 6.97%; accertati: 17 casi, 7.11%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 9, 5.81%
  • Sicilia: denunciati 23 casi, 5.72%; accertati: 13 casi, 5.44%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 8, 5.16%
  • Liguria: denunciati 18 casi, 4.48%; accertati: 11 casi, 4.6%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 10, 6.45%

Prime province italiane per casi di tumore del polmone di origine professionale nel 2021

Usa il pulsante in alto a destra per copiare il codice di embed e utilizza liberamente il grafico sul tuo sito web! Infografica a cura di Risarcimento Malattie Professionali. Fonte dei dati: INAIL OpenData, rilevazione 30 aprile 2022.

Le prime quindici province per numero di casi di tumore del polmone di origine professionale denunciati e accertati in Italia nel 2021:

  • Napoli: denunciati 48 casi, 11.94%; accertati: 31 casi, 12.97%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 27 casi, 17.42%
  • Taranto: denunciati 34 casi, 8.46%; accertati: 9 casi, 3.77%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 6 casi, 3.87%
  • Venezia: denunciati 23 casi, 5.72%; accertati: 20 casi, 8.37%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 18 casi, 11.61%
  • Udine: denunciati 16 casi, 3.98%; accertati: 6 casi, 2.51%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 5 casi, 3.23%
  • Gorizia: denunciati 14 casi, 3.48%; accertati: 10 casi, 4.18%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 4 casi, 2.58%
  • Torino: denunciati 14 casi, 3.48%; accertati: 9 casi, 3.77%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 2 casi, 1.29%
  • Bergamo: denunciati 13 casi, 3.23%; accertati: 9 casi, 3.77%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 7 casi, 4.52%
  • Bologna: denunciati 12 casi, 2.99%; accertati: 10 casi, 4.18%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 2 casi, 1.29%
  • Brescia: denunciati 12 casi, 2.99%; accertati: 8 casi, 3.35%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 6 casi, 3.87%
  • Genova: denunciati 12 casi, 2.99%; accertati: 7 casi, 2.93%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 6 casi, 3.87%
  • Livorno: denunciati 9 casi, 2.24%; accertati: 6 casi, 2.51%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 3 casi, 1.94%
  • Perugia: denunciati 9 casi, 2.24%; accertati: 5 casi, 2.09%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 4 casi, 2.58%
  • Modena: denunciati 8 casi, 1.99%; accertati: 6 casi, 2.51%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 2 casi, 1.29%
  • Siracusa: denunciati 7 casi, 1.74%; accertati: 5 casi, 2.09%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 5 casi, 3.23%
  • Sud Sardegna: denunciati 7 casi, 1.74%; accertati: 2 casi, 0.84%; valutazione Inail positiva ai fini dell’erogazione della rendita: 0 casi, 0%

Agenti nocivi di esposizione nei casi di denuncia di tumore del polmone di origine professionale in Italia nel 2021

Principali agenti cancerogeni relativi ai 402 casi di denuncia di tumore del polmone di origine professionale:

  • Ancora da determinare: 244 casi, 60.7%
  • Fibre di amianto: 127 casi, 31.59%
  • Silice cristallizzata: 4 casi, 1%
  • Fumo da saldatura di zinco, saldatura di stagno, ecc.:3 casi, 0.75%
  • Processo per acciaio inossidabile: 3 casi, 0.75%
  • Biossido di silicio: 2 casi, 0.5%
  • Fumo di fonderia: 2 casi, 0.5%
  • Altri composti del cromo esavalente: 1 caso, 0.25%
  • Asfalto: 1 caso, 0.25%
  • Cemento amianto: 1 caso, 0.25%
  • Composti chimici cancerogeni: 1 caso, 0.25%
  • Derivati alogenati di idrocarburi alifatici insaturi (iodurati): 1 caso, 0.25%
  • Fenantrene: 1 caso, 0.25%
  • Leghe da saldatura: 1 caso, 0.25%
  • Leghe leggere (alluminio, ecc.): 1 caso, 0.25%
  • Nichel: 1 caso, 0.25%
  • Pitture, vernici, lacche, mastici in fase solvente con poliestere: 1 caso, 0.25%
  • Toluene (metilbenzene): 1 casi, 0.25%
  • Altri agenti: 6 casi, 1.50%

Demografia dei casi di denuncia di tumore del polmone di origine professionale in Italia nel 2021

La distribuzione per sesso delle denunce di tumore del polmone di origine professionale in Italia nel 2021:

  • 388 uomini (96.52%), 14 donne (3.48%)

Settore di attività dei casi di denuncia di tumore del polmone di origine professionale in Italia nel 2021

La distribuzione per settore di attività delle denunce di tumore del polmone di origine professionale in Italia nel 2021:

  • 394 casi nell’industria (98.01%)
  • 4 casi nell’agricoltura (1.0%)
  • 4 casi negli enti pubblici (1.0%)

Nota bene: nei casi definiti come “denunciati” sono compresi i casi che hanno avuto definizione amministrativa “negativa” oppure che risultano “in istruttoria”. La percentuale sui casi accertati si riferisce alla percentuale rispetto al totale dei casi con definizione amministrativa “positiva”.

Altri articoli collegati

Ti potrebbero interessare anche questi articoli:

Crediti immagine: foto di Karolina Grabowska da Pexels. Modificata (riatgliata e ridimensionata). Concessa in uso con licenza originaria.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *