Premi “Invio” per andare al contenuto

Tumore della laringe di origine professionale in Italia nel 2019. Dati INAIL 2020

Nell’ultima rilevazione dati INAIL del 30 aprile 2020 i casi di tumore della laringe di origine professionale in Italia denunciati nel corso del 2019 e accertati sono stati 49.

Prime 11 regioni italiane per casi di tumore della laringe di origine professionale nel 2019. Dati INAIL 2020

Usa il pulsante in alto a destra per copiare il codice di embed e utilizza liberamente il grafico sul tuo sito web! Infografica a cura di Risarcimento Malattie Professionali. Fonte dei dati: INAIL OpenData, rilevazione del 30 aprile 2020.

Le prime undici regioni per numero di casi di tumore della laringe di origine professionale in Italia nel 2019:

  • Campania (9 casi, 18.37%)
  • Friuli-Venezia Giulia (7 casi, 14.29%)
  • Puglia (5 casi, 10.2%)
  • Piemonte (4 casi, 8.16%)
  • Umbria (4 casi, 8.16%)
  • Lombardia (3 casi, 6.12%)
  • Sardegna (3 casi, 6.12%)
  • Emilia Romagna (2 casi, 4.08%)
  • Liguria (2 casi, 4.08%)
  • Marche (2 casi, 4.08%)
  • Toscana (2 casi, 4.08%)

Campania (9 casi, 18.37%) e Friuli-Venezia Giulia (7 casi, 14.29%), seguite dalla Puglia (5 casi, 10.2%), sono le regioni con il maggior numero di casi di cancro della laringe riconosciuto come malattia professionale dall’INAIL nel 2019.

Prime 10 province italiane per casi di tumore della laringe di origine professionale nel 2019. Dati INAIL 2020

Usa il pulsante in alto a destra per copiare il codice di embed e utilizza liberamente il grafico sul tuo sito web! Infografica a cura di Risarcimento Malattie Professionali. Fonte dei dati: INAIL OpenData, rilevazione del 30 aprile 2020.

Le prime dieci province per numero di casi di tumore della laringe di origine professionale in Italia nel 2019:

  • Napoli (8 casi, 16.33%)
  • Gorizia (4 casi, 8.16%)
  • Torino (3 casi, 6.12%)
  • Taranto (2 casi, 4.08%)
  • Terni (2 casi, 4.08%)
  • Perugia (2 casi, 4.08%)
  • Pisa (2 casi, 4.08%)
  • Sud Sardegna (2 casi, 4.08%)
  • Ancona (2 casi, 4.08%)
  • Bari (2 casi, 4.08%)

I dati per provincia rispecchiano quelli regionali. Sono infatti le province di Napoli (8 casi, 16.33%) e Gorizia (4 casi, 8.16%) a presentare il maggior numero di casi di malattia professionale per cancro della laringe in Italia nel 2019.

Principali agenti causali per casi di tumore della laringe di origine professionale nel 2019. Dati INAIL 2020

Usa il pulsante in alto a destra per copiare il codice di embed e utilizza liberamente il grafico sul tuo sito web! Infografica a cura di Risarcimento Malattie Professionali. Fonte dei dati: INAIL OpenData, rilevazione del 30 aprile 2020.

Sono perlopiù le fibre di amianto l’agente causale riconosciuto quale eziologia professionale per i 49 casi di cancro della laringe in Italia nel 2019 (12 casi, 24.49%); tuttavia, per 36 casi, 73.47% l’agente di esposizione deve ancora essere accertato.

  • Ancora da determinare (36 casi, 73.47%)
  • Fibre di amianto (12 casi, 24.49%)
  • Acido solforico (1 casi, 2.04%)

Tumore della laringe di origine professionale in Italia nel 2019. Settori. Dati INAIL 2020

Quasi il 94% dei casi di tumore della laringe di origine professionale in Italia nel 219 sonorelativi al settore industriale.

  • 46 relativi all’industria (93.88%)
  • 2 relativi all’agricoltura (4.08%)
  • 1 relativo agli enti pubblici (2.04%)

Tumore della laringe di origine professionale in Italia nel 2019. Demografia. Dati INAIL 2020

La demografia dei casi di tumore della laringe di origine professionale in Italia registra una marcata maggioranza di casi riguardanti il sesso maschile, con il 93.88%.

  • 46 uomini (93.88%) e 3 donne (6.12%)

Altri articoli collegati

Ti potrebbero interessare anche questi articoli:

Crediti immagine: foto di Goumbik da Pixabay. Modificata (ritagliata). Concessa con la stessa licenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *