Premi “Invio” per andare al contenuto

Risarcimento internazionale marittimi ed ex operatori di cantieri navali esposti ad amianto

Risarcimento Malattie Professionali offre l’opportunità a marittimi civili, militari e operatori di cantieri navali (ed ai loro familiari) che abbiano operato su navi internazionali, anche per brevissimi periodi, e che abbiano contratto un mesotelioma o una patologia da esposizione ad amianto di ottenere un ulteriore risarcimento.

Il risarcimento è cumulativo con l’eventuale indennizzo nazionale. Ciò significa che l’interessato può ottenere il risarcimento anche qualora sia già stato risarcito dall’azienda o dal datore di lavoro in Italia.

Aventi diritto: marittimi civili e militari e/o ex operatori presso cantieri navali esposti ad amianto.

Patologie: mesotelioma ed altri tumori asbesto correlati (anche deceduti) con antecedente evidenza di placche pleuriche, interstiziopatia o ispessimenti pleurici bilaterali. Asbestosi, solo se mortale.

Prescrizione: tre anni dalla diagnosi.

Richiedi informazioni. Consulenza gratuita

    Crediti immagine: foto di Ekrulila from Pexels. Modificata (ritagliata e ridimensionata). Concessa in uso con licenza originaria.