Premi “Invio” per andare al contenuto

Processo amianto ex Officine Casaralta di Bologna. Assolti in Appello i tre imputati

Sono stati assolti per intervenuto termine di prescrizione e perché il fatto non sussiste i tre imputati nel processo per le morti da amianto fra gli ex lavoratori delle Officine Casaralta di Bologna.

Le Officine Casaralta di Bologna sono state un’azienda italiana di costruzioni meccaniche del settore ferroviario e dei materiali rotabili nonché produttrice di apparecchiature elettromeccaniche.

L’azienda si è fusa nel 1993 con Firema Trasporti.

Gli storici stabilimenti delle Officine Casaralta di via Ferrarese sono stati dismessi nel 2010.

Sei un ex ferroviere ed hai contratto un mesotelioma o un’altra malattia da amianto? Potresti avere diritto ad un risarcimento. Contattaci senza impegno al 3339035421. La CONSULENZA è GRATUITA

Vittime amianto ex Officine Casaralta di Bologna. Il processo di primo grado

Contrariamente a questa sentenza, alla conclusione del processo di primo grado, nel marzo del 2017, gli imputati erano stati condannati per aver omesso le misure di sicurezza relative al rischio di esposizione all’amianto e aver così causato nei lavoratori malattie asbesto correlate.

Fra 90 giorni si sapranno le motivazioni della corte.

Fonti e Rassegna Stampa

Per approfondimenti sei veda, fra gli altri organi d’informazione online che hanno riportato la notizia, l’articolo della redazione di bolognatoday.it del 29 novembre 2020.

Altri articoli d’interesse

Ti potrebbero interessare anche i seguenti articoli:

Crediti immagine: foto di Jacopobenz da Wikipedia, concessa con licenza CC BY 3.0, via Wikimedia Commons. Modificata (ritagliata). Concessa con la stessa licenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *