Premi “Invio” per andare al contenuto

Mesotelioma peritoneale: dalla sperimentazione una nuova combinazione di farmaci

I risultati di una sperimentazione di fase II che ha utilizzato una combinazione di farmaci per il trattamento di pazienti con mesotelioma peritoneale in fase avanzata hanno mostrato una buona tollerabilità ed un tasso di risposta obiettiva del 40%.

Lo studio è stato pubblicato questo luglio sulla prestigiosa rivista Cancer Discovery dai ricercatori dell’Università del Texas afferenti all’MD Anderson Cancer Center.

I ricercatori hanno impiegato due farmaci in combinazione su 20 pazienti affetti da mesotelioma peritoneale, in progressione o con intolleranza dopo il trattamento chemioterapico standard di prima linea:

  • un antitumorale utilizzato in immunoterapia, capace di legarsi alla proteina PD-L1 espressa sulle cellule tumorali e che le rende ‘invisibili’ al sistema immunitario;
  • un anticorpo monoclonale che contrasta la formazione e la crescita di vasi sanguigni bloccando l’attività del fattore di crescita delle cellule vascolari.

Altri risultati della sperimentazione di fase II per il trattamento del mesotelioma peritoneale

Oltre ad un tasso di risposta obiettiva del 40%, altri risultati dell’utilizzo dei due farmaci sono stati:

  • durata mediana della risposta pari a 12.8 mesi;
  • sopravvivenza libera da progressione a 1 anno: 61%;
  • sopravvivenza globale a 1 anno: 85%.

Altri articoli collegati

Ti potrebbero interessare anche questi articoli:

Crediti immagine: foto di Chokniti Khongchum da Pixabay. Modificata (ritagliata e ridimensionata). Concessa in uso con licenza originaria.

Disclaimer medico: Risarcimento Malattie Professionali non è un sito web di notizie mediche. Le informazioni riportate sono pubblicate con fine divulgativo, nel modo più accurato possibile, ma potrebbero essere imprecise. Preghiamo di segnalare eventuali errori che saranno immediatamente verificati e corretti. A questo proposito vedi il nostro disclaimer medico.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *