Premi “Invio” per andare al contenuto

Ex Isochimica: addetto al magazzino muore a causa del mesotelioma pleurico

Pochi giorni fa un’altra morte per mesotelioma pleurico fra gli ex lavoratori dell’Isochimica, la fabbrica di Borgo Ferrovia (Avellino) dove, alla fine degli anni ’80, si scoibentavano le carrozze rivestite di amianto delle ex Ferrovie dello Stato.

Salgono così a 33 i decessi causati da malattie asbesto-correlate fra gli ex operai.

L’uomo, R. L., di soli 57 anni, aveva prestato servizio come magazziniere presso l’ex Isochimica dal 1984 al 1990.

Dopo essersi ammalato, circa due anni fa, aveva ottenuto il riconoscimento della malattia professionale da parte dell’INAIL e si era costituito parte civile nel processo all’ex dirigenza in corso nell’aula bunker del Tribunale di Napoli.

Mesotelioma e patologie asbesto-correlate

Il mesotelioma pleurico è un tumore che colpisce il mesotelio ovvero la membrana di rivestimento di alcuni degli organi umani quali il cuore, i polmoni, il peritoneo e i testicoli.

Si tratta di un tumore raro, assai frequente fra gli esposti all’amianto in contesti professionali ma anche ambientali e familiari.

Altre patologie direttamente connesse all’esposizione all’asbesto sono l’adenocarcinoma polmonare, l’asbestosi e le placche pleuriche.

Le patologie asbesto-correlate possono avere una lunga latenza prima di manifestarsi.

Altri articoli correlati

Ti potrebbero interessare anche questi articoli:

Crediti immagine: foto di Free-Photos da Pixabay. Modificata (ritagliata e ridimensionata). Concessa con licenza originaria.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *