Premi “Invio” per andare al contenuto

Le malattie professionali asbesto-correlate della Toscana: i dati dell’INAIL dal 2013 al 2017

I dati pubblicati dall’INAIL nel giugno 2018, relativi al numero di casi denunciati di malattie professionali asbesto-correlate della Toscana fra il 2013 ed il 2017, descrivono un’incidenza ancora importante di alcune gravissime patologie legate all’amianto negli ultimi 5 anni.

Sono 6 le principali malattie asbesto-correlate denunciate all’Istituto assicuratore per le province della Toscana all’ultima data di rilevazione del 30 aprile 2018.

Nell’ordine, per frequenza, su un totale di 806 casi indicati come asbesto-correlati e di origine professionale si elencano:

  1. placche pleuriche (J92): 369 casi, 45.78%;
  2. mesotelioma pleurico (C45.0): 235 casi, 29.15%;
  3. asbestosi ovvero pneumoconiosi da asbesto ed altre fibre minerali (J61): 116 casi, 14.39%;
  4. tumore dei bronchi e del polmone (C34): 60 casi, 7.44%;
  5. tumore della laringe (C32): 16 casi, 1.98%;
  6. mesotelioma peritoneale (C45.1): 10 casi, 1.24%.

Per ciascuna malattia è indicato il codice ICD-10 ovvero il codice della Classificazione Statistica Internazionale delle Malattie e dei Problemi Sanitari Correlati. Due casi degli 806 non sono stati ancora accertati per tumore dei bronchi e del polmone a Grosseto e Livorno.

Quattro delle suddette patologie asbesto-correlate (mesotelioma pleurico, tumore del polmone, tumore della laringe e mesotelioma peritoneale) rientrano nella categoria dei tumori professionali.

Le restanti due, placche pleuriche ed asbestosi, sono patologie polmonari gravi, connesse all’inalazione di fibre d’amianto, ma comunque non classificate nelle neoplasie.

Scarica le infografiche sulle malattie professionali asbesto-correlate della Toscana: dati dell’INAIL dal 2013 al 2017. Utilizzale sul tuo sito!

Le infografiche di Risarcimento Malattie Professionali dei casi di malattie professionali asbesto-correlate relativi ai dati semestrali INAIL del giugno 2018 possono essere liberamente utilizzate e riprodotte con licenza Attribuzione 4.0 Universale.

Scarica le infografiche in alta definizione! Pubblicale sul tuo sito!

Si prega di usare il codice html sotto riportato o comunque fornire sotto ogni immagine riprodotta il link al sito Risarcimento Malattie Professionali, al sito dell’INAIL, a OpenMapTiles e OpenStreetMap per la mappa geografica e il design della stessa.

Codice HTML da copiare per l’attribuzione e i dovuti crediti delle infografiche:

<small>Infografica a cura di <a href="https://www.risarcimentomalattieprofessionali.it">Risarcimento Malattie Professionali</a>

oppure, nella versione completa:

<small>Infografica a cura di <a href="https://www.risarcimentomalattieprofessionali.it">Risarcimento Malattie Professionali</a>, utilizzabile con attribuzione (licenza <a href="https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it" target="_blank" rel="nofollow">CC by 4.0</a>). Fonte dei dati: <a href="https://dati.inail.it/opendata/elements2/DatiSemestraliMalattieProfessionaliDataProtToscana" target="_blank" rel="nofollow">INAIL</a>. Crediti mappe geografiche: <a href="http://openmaptiles.org/" rel="nofollow"  target="_blank">© OpenMapTiles</a>, <a href="http://www.openstreetmap.org/copyright" rel="nofollow" target="_blank">© OpenStreetMap contributors</a>.</small>

Casi di Placche Pleuriche di origine professionale in Toscana dal 2013 al 2017

Mappa della Toscana con il numero di casi di placche pleuriche denunciati dal 2013 al 2017 visualizzate per provincia
In Toscana sono stati denunciati 369 casi di ammalati di placche pleuriche di origine professionale fra il 2013 ed il 2017. Percentuali arrotondate per eccesso o per difetto. Infografica a cura di Risarcimento Malattie Professionali, utilizzabile con attribuzione (licenza CC by 4.0). Fonte dei dati: INAIL. Crediti mappe: © OpenMapTiles, © OpenStreetMap contributors. ***** Scarica l’infografica e pubblicala sul tuo sito!

Totale Casi Placche Pleuriche (J92): 369 casi, 45.78% del totale delle malattie asbesto-correlate.

  1. Livorno: 124 casi, 33.60%;
  2. Pisa: 67 casi, 18.15%;
  3. Massa Carrara: 54 casi, 14.63%;
  4. Grosseto: 37 casi, 10.02%;
  5. Lucca: 36 casi, 9.75%;
  6. Arezzo: 20 casi, 5.42%;
  7. Pistoia: 12 casi, 3.25%;
  8. Firenze: 8 casi, 2.17%;
  9. Siena: 7 casi, 1.89%;
  10. Prato: 4 casi, 1.08%.

In Toscana, dal 2013 al 2017, si sono registrati 369 casi di persone affette da placche pleuriche di origine professionale. Piuttosto grave la situazione della zona costiera che va da Livorno a Massa Carrara.

Casi di Mesotelioma Pleurico di origine professionale in Toscana dal 2013 al 2017

Mappa della Toscana con il numero di mesotelioma pleurico professionale denunciati dal 2013 al 2017 visualizzati per provincia
In Toscana sono stati denunciati 235 casi di ammalati di mesotelioma pleurico di origine professionale fra il 2013 ed il 2017. Percentuali arrotondate per eccesso o per difetto. Infografica a cura di Risarcimento Malattie Professionali, utilizzabile con attribuzione (link al sito, licenza CC by 4.0). Fonte dei dati: INAIL. Crediti mappe: © OpenMapTiles, © OpenStreetMap contributors.***** Scarica l’infografica e pubblicala sul tuo sito!

Totale Casi Mesotelioma Pleurico (C45.0): 235 casi, 29.15% del totale delle malattie asbesto-correlate.

  1. Livorno: 60 casi, 25.53%;
  2. Firenze: 41 casi, 17.44%;
  3. Pisa: 38 casi, 16.17%;
  4. Massa: 25 casi, 10.63;
  5. Lucca: 25 casi, 10.63%;
  6. Arezzo: 16 casi, 6.80%;
  7. Pistoia: 15 casi, 6.38%,
  8. Grosseto: 6 casi, 2.85%;
  9. Prato: 5 casi, 2.12%;
  10. Siena: 4 casi, 1.70%.

La zona più colpita dal mesotelioma pleurico della Toscana è ancora quella costiera della Versilia. Un picco importante, da non trascurare,  quello del capoluogo Toscano, Firenze, con 41 casi, circa il 17% del totale.

Casi di Asbestosi di origine professionale in Toscana dal 2013 al 2017

Mappa della Toscana con il numero di asbestosi professionali denunciati dal 2013 al 2017 visualizzate per provincia
In Toscana sono stati denunciati 116 casi di ammalati di asbestosi di origine professionale fra il 2013 ed il 2017. Percentuali arrotondate per eccesso o per difetto. Infografica a cura di Risarcimento Malattie Professionali, utilizzabile con attribuzione (link al sito, licenza CC by 4.0). Fonte dei dati: INAIL. Crediti mappe: © OpenMapTiles, © OpenStreetMap contributors.***** Scarica l’infografica e pubblicala sul tuo sito!

Totale Casi Asbestosi ovvero Pneumoconiosi da asbesto ed altre fibre minerali (J61): 116 casi, 14.39% del totale delle malattie asbesto-correlate.

  1. Lucca: 27 casi, 23.27%;
  2. Livorno: 22 casi, 18.96%;
  3. Massa Carrara: 19 casi, 16.37%;
  4. Pisa: 18 casi, 15.51%;
  5. Arezzo: 14 casi, 12.06%;
  6. Grosseto: 6 casi, 5.17%;
  7. Prato: 3 casi, 2.58%;
  8. Siena: 3 casi, 2.58%;
  9. Firenze: 2 casi, 1.72%;
  10. Pistoia: 2 casi, 1.72%.

Anche per l’asbestosi la Versilia e il tratto costiero riportano le cifre più alte. Lucca al primo posto con 27 casi denunciati, circa il 23% del totale.

Casi di tumore dei bronchi e del polmone di origine professionale in Toscana dal 2013 al 2017

Mappa della Toscana con il numero di casi di tumore dei bronchi e del polmone denunciati dal 2013 al 2017 visualizzate per provincia
In Toscana sono stati rilevati 60 casi (due non ancora accertati) di ammalati di tumore dei bronchi e del polmone di origine professionale fra il 2013 ed il 2017. Percentuali arrotondate per eccesso o per difetto. Infografica a cura di Risarcimento Malattie Professionali, utilizzabile con attribuzione (link al sito, licenza CC by 4.0). Fonte dei dati: INAIL. Crediti mappe: © OpenMapTiles, © OpenStreetMap contributors.***** Scarica l’infografica e pubblicala sul tuo sito!

Totale Casi Tumore dei bronchi e del polmone (C34): 60, 7.44% del totale delle malattie asbesto-correlate.

  1. Livorno: 23 casi, 38.33% –
  2. Firenze: 8 casi, 13.33%;
  3. Arezzo: 6 casi, 10%;
  4. Lucca: 6 casi, 10%;
  5. Massa Carrara: 5 casi, 8.33%;
  6. Pisa: 5 casi: 8.33%;
  7. Grosseto: 4 casi, 6.66%;
  8. Pistoia: 2 casi, 3.33%;
  9. Siena: 1 caso, 1.66%;
  10. Prato: 0 casi, 0%.

È Livorno, con circa il 38% dei casi, in cima alla classifica delle province colpite dal maggior numero di ammalati. Non irrilevanti anche i numeri registrati a Firenze, Lucca, Arezzo, Massa Carrara.

Casi di tumore della laringe di origine professionale in Toscana dal 2013 al 2017

Mappa della Toscana con il numero di casi di tumore della laringe professionale dal 2013 al 2017 visualizzate per provincia
In Toscana sono stati denunciati 16 casi di ammalati di tumore della laringe di origine professionale fra il 2013 ed il 2017. Percentuali arrotondate per eccesso o per difetto. Infografica a cura di Risarcimento Malattie Professionali, utilizzabile e riproducibile con attribuzione (link al sito, licenza CC by 4.0). Fonte dei dati: INAIL. Crediti mappe: © OpenMapTiles, © OpenStreetMap contributors.***** Scarica l’infografica e pubblicala sul tuo sito!

Totale Casi di Tumore della laringe (C32): 16, 1.98% del totale delle malattie asbesto-correlate.

  1. Firenze: 9 casi, 56.25%;
  2. Livorno: 3 casi, 18.75%;
  3. Arezzo: 2 casi, 12.5%;
  4. Lucca: 1 caso, 6.25%;
  5. Pistoia: 1 caso, 6.25%;
  6. Grosseto: 0 casi, 0%;
  7. Massa Carrara: 0 casi, 0%;
  8. Pisa: 0 casi, 0%;
  9. Prato: 0 casi, 0%;
  10. Siena: 0 casi, 0%.

Firenze conta circa il 56% di tutti i casi di tumore della laringe di origine professionale della Toscana con 9 casi. Seguono Livorno e Arezzo.

Casi di Mesotelioma Peritoneale di origine professionale in Toscana dal 2013 al 2017

Mappa della Toscana con il numero di malattie professionali asbesto correlate denunciate dal 2013 al 2017 visualizzate per provincia
In Toscana sono stati denunciati 10 casi di ammalati di mesotelioma peritoneale di origine professionale fra il 2013 ed il 2017. Percentuali arrotondate per eccesso o per difetto. Infografica a cura di Risarcimento Malattie Professionali, utilizzabile e riproducibile con attribuzione (link al sito, licenza CC by 4.0). Fonte dei dati: INAIL. Crediti mappe: © OpenMapTiles, © OpenStreetMap contributors.***** Scarica l’infografica e pubblicala sul tuo sito!

Totale Casi di Mesotelioma peritoneale (C45.1): 10, 1.24% del totale delle malattie asbesto-correlate.

  1. Lucca: 4 casi, 40%;
  2. Arezzo: 2 casi, 20%;
  3. Livorno: 2 casi, 20%;
  4. Pisa: 1 caso, 10%;
  5. Prato: 1 caso, 10%;
  6. Firenze: 0 casi: 0% ;
  7. Grosseto: 0 casi, 0%;
  8. Massa Carrara: 0 casi, 0%;
  9. Pistoia: 0 casi, 0%;
  10. Siena: 0 casi, 0%.

Dei 10 casi di mesotelioma del peritoneo registrati in Toscana dal 2013 al 2017, 4 (il 40%) sono stati denunciati nella provincia di Lucca.

Analisi dei dati INAIL sulle malattie professionali in Toscana

I dati INAIL mostrano, per tutte le province, una elevata occorrenza delle due patologie più frequentemente associate all’esposizione all’amianto, ovvero:

La malattia più diffusa sono le placche pleuriche con 369 casi, il 45.78% del totale delle malattie asbesto-correlate rilevate in Toscana.

Fortunatamente si tratta di una patologia che se non estesa non dà problemi di compromissione funzionale dell’apparato respiratorio.

Tuttavia la sua larga incidenza dimostra un livello di esposizione molto alto dei lavoratori all’asbesto negli scorsi decenni, in particolare nella zona costiera che va da Livorno a Massa Carrara fino a toccare Lucca nell’entroterra.

Va inoltre sottolineato come i lavoratori affetti da placche pleuriche, proprio in virtù dell’esposizione cui sono stati sottoposti, abbiano una maggiore probabilità di sviluppare nel tempo patologie da asbesto molto più gravi quali l’asbestosi, il mesotelioma pleurico, l’asbestosi e la fibrosi polmonare.

I numeri delle malattie professionali legate all’amianto (asbesto) della Toscana in ordine decrescente per provincia

Livorno

Numero totale di malati: 234, il 29.03% del totale dei casi di malattie asbesto-correlate. 98.30% uomini, 1.70% donne (232 casi nell’industria, 1 nell’agricoltura, 1 negli enti statali).

  1. placche pleuriche (J92): 124 casi, 52.99%;
  2. mesotelioma pleurico (C45): 60 casi, 25.64%;
  3. asbestosi ovvero Pneumoconiosi da asbesto ed altre fibre minerali (J61): 22 casi, 9.40%;
  4. tumore dei bronchi e del polmone (C34): 23 casi (di cui 1 non accertato), 9.82%;
  5. tumore della laringe (C32): 3 casi, 1.28%;
  6. mesotelioma peritoneale (C45.1): 2 casi, 0.85%.

Pisa

Numero totale di malati: 129, 16.00% del totale dei casi di malattie asbesto-correlate. 96.13% uomini, 3.87% donne (125 casi nell’industria, 3 nell’agricoltura, 1 negli enti statali)

  1. placche pleuriche (J92): 67 casi, 51.93%;
  2. mesotelioma pleurico (C45): 38 casi, 29.45%;
  3. asbestosi ovvero pneumoconiosi da asbesto ed altre fibre minerali (J61): 18 casi, 13.95%;
  4. tumore dei bronchi e del polmone (C34): 5 casi, 3.87%
  5. mesotelioma peritoneale (C45.1): 1 casi, 0.77%.

Massa Carrara

Numero totale di malati: 103, 12.77% del totale dei casi di malattie asbesto-correlate. 99.03% uomini, 0.97% donne (97 casi nell’industria, 6 negli enti statali).

  1. placche pleuriche (J92): 54 casi, 52.42%;
  2. mesotelioma pleurico (C45): 25 casi, 24.27%;
  3. asbestosi ovvero pneumoconiosi da asbesto ed altre fibre minerali (J61): 19 casi, 18.44%;
  4. tumore dei bronchi e del polmone (C34): 5, 4.85%.

Lucca

Numero totale di malati: 99, 12.28% del totale dei casi di malattie asbesto-correlate. 96.97 uomini, 3.03% donne (98 casi nell’industria, 1 negli enti statali)

  1. placche pleuriche (J92): 36 casi, 36.36%;
  2. asbestosi ovvero Pneumoconiosi da asbesto ed altre fibre minerali (J61): 27 casi, 27.27%;
  3. mesotelioma pleurico (C45): 25 casi, 25.25% del totale, 88% M e 12% D;
  4. tumore dei bronchi e del polmone (C34): 6 casi, 6.06%;
  5. mesotelioma peritoneale (C45.1): 4 casi, 4.04%;
  6. tumore della laringe (C32): 1 caso, 1.01%.

Firenze

Numero totale di malati: 68, 8.43% del totale dei casi di malattie asbesto-correlate. 98.53% uomini, 1.47 donne (68 casi solo nell’industria)

  1. mesotelioma pleurico (C45): 41 casi, 60.29% del totale, 97.57%;
  2. tumore della laringe (C32): 9 casi, 13.23%;
  3. placche pleuriche (J92): 8 casi, 11.76%;
  4. tumore dei bronchi e del polmone (C34): 8 casi, 11.76%;
  5. asbestosi ovvero pneumoconiosi da asbesto ed altre fibre minerali (J61): 2 casi, 5.88%.

Arezzo

Numero totale di malati: 60, 7.44%del totale dei casi di malattie asbesto-correlate. 100% uomini (60 casi nell’industria).

  1. placche pleuriche (J92): 20 casi, 33.33%;
  2. mesotelioma pleurico (C45): 16 casi, 26.66%;
  3. asbestosi ovvero pneumoconiosi da asbesto ed altre fibre minerali (J61): 14 casi, 23.33%;
  4. tumore dei bronchi e del polmone (C34): 6 casi, 10%;
  5. mesotelioma peritoneale (C45.1): 2 casi, 3.33%;
  6. tumore della laringe (C32): 2 casi, 3.33%.

Grosseto

Numero totale di malati: 53, 7% del totale dei casi di malattie asbesto-correlate. 100% M (53 casi nell’industria).

  1. placche pleuriche (J92): 37 casi, 69.81%;
  2. mesotelioma pleurico (C45): 6 casi, 11.32%;
  3. asbestosi ovvero pneumoconiosi da asbesto ed altre fibre minerali (J61): 6 casi, 11.32%;
  4. tumore dei bronchi e del polmone (C34): 4 casi (di cui 1 non ancora accertato), 7.54%.

Pistoia

Numero totale di malati: 32, 4% del totale dei casi di malattie asbesto-correlate. 93.75% uomini, 6.25% donne (32 casi nell’industria).

  1. mesotelioma pleurico (C45): 15 casi, 46.87%;
  2. placche pleuriche (J92): 12 casi, 37.5%;
  3. asbestosi ovvero pneumoconiosi da asbesto ed altre fibre minerali (J61): 2 casi, 6.25%;
  4. tumore dei bronchi e del polmone (C34): 2 casi, 6.25%;
  5. tumore della laringe (C32): 1 caso, 3.12%.

Siena

Numero totale di malati: 15, 1.86% del totale dei casi di malattie asbesto-correlate. 100% Muomini(14 casi nelll’industria, 1 nell’agricoltura)

  1. placche pleuriche (J92): 7 casi, 46.66%;
  2. mesotelioma pleurico (C45): 4 casi, 26.66%;
  3. asbestosi ovvero pneumoconiosi da asbesto ed altre fibre minerali (J61): 3 casi, 20%;
  4. tumore dei bronchi e del polmone (C34): 1 caso, 6.66%.

Prato

Numero totale di malati: 13, 1.61% del totale dei casi di malattie asbesto-correlate. 99.24% uomini, 0.76% donne (13 casi nell’industria)

  1. mesotelioma pleurico (C45): 5 casi, 38.46%;
  2. placche pleuriche (J92): 4 casi, 30.76%;
  3. asbestosi ovvero Pneumoconiosi da asbesto ed altre fibre minerali (J61): 3 casi, 23.07%;
  4. mesotelioma peritoneale (C45.1): 1 caso, 7.69%.

Infografiche delle altre regioni d’Italia

Sei interessato ai dati di un’altra regione italiana? Al momento disponibili:

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *