Premi “Invio” per andare al contenuto

I dati dell’amianto in Toscana nell’informativa della Giunta Regionale

In Commissione Ambiente sono stati esposti i dati sulla presenza di amianto negli edifici pubblici e privati della Toscana. Pur con una presenza ancora massiccia sul territorio, l’informativa riporta una situazione a basso rischio.

È quanto emerge dal comunicato stampa n. 594 pubblicato dall’Ufficio Stampa della Regione Toscana in data 18 giugno.

L’informativa si inserisce nel contesto delle iniziative e dei provvedimenti riguardanti il recente piano regionale di tutela dall’amianto.

I dati sulla presenza di amianto in Toscana

I dati sono quelli della mappatura risalente al 2007, aggiornata da ARPAT nel 2013:

  • 1061 edifici pubblici con presenza di amianto al 2013 (dai 1145 del 2007).
  • 18% di coperture in eternit su un campione di 897.029 ettari.
  • 544,90 ettari su 8.469,48 edifici presentano copertura in eternit (per superfici > 400mq).

Le province con il maggior numero di coperture in onduline eternit

  • Firenze: 373 (24%).
  • Arezzo: 13.
  • Pisa: 13.
  • Siena: 10.

La provincia con il minor numero di coperture in onduline eternit

  • Massa: 4.

Il rischio amianto

Tu o un tuo familiare vi siete ammalati di mesotelioma o altra malattia asbesto correlata per esposizione ad amianto sul luogo di lavoro? Contattaci! Ti faremo ottenere un risarcimento

Nonostante l’informativa regionale e la discussione in Giunta definisca il problema amianto in Toscana come una situazione a basso rischio, va ricordato che per le malattie asbesto correlate non esiste una soglia minima prima della quale l’esposizione alle fibre di amianto sia innocua.

È infatti dimostrato dalla letteratura scientifica che il mesotelioma pleurico maligno, una delle malattie asbesto-correlate più nefaste e con prognosi più sfavorevole, assieme al mesotelioma pericardico ed al tumore del polmone, può insorgere anche a seguito di esposizioni assai modeste.

Altri articoli collegati

Ti potrebbero interessare anche i seguenti articoli sul problema amianto in Toscana:

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *